siciliainricetta

Pandoro farcito

Ingredienti

Dosi per 8 - 10 persone: Un pandoro. Per lo zabaione: 100 g di zucchero, 3 tuorli, 8 dl di vino dolce tipo Moscato. Per decorare: 1 albume, 250 g di zucchero a velo, succo di limone, alchechengi o frutta candita mista a scelta.

Preparazione

Preparate lo zabaione: mettete i tuorli in un pentolino a fondo bombato insieme allo zucchero e lavorate per alcuni minuti con una frusta. Dovete ottenere una crema di consistenza spumosa e di colore chiaro. Unite il vino e mescolate bene. Mettete il pentolino su fuoco bassissimo, meglio ancora a bagnomaria, e fate gonfiare lo zabaione sbattendolo sempre senza interrompervi, preferibilmente con una frusta a mano. Quando lo zabaione è caldo, spegnete la fiamma: non dovrà mai arrivare a ebollizione. Lasciatelo raffreddare mescolandolo di tanto in tanto con la frusta. Tagliate il pandoro a fette orizzontali di circa 3 o 4 cm di spessore. Spalmate un po’ di zabaione sui due lati di ogni fetta e ricomponete il pandoro sfalsando le punte in modo da dargli una forma ad alberello. Preparate la glassa reale: mettete l’albume in una ciotola con un cucchiaino di succo di limone e sbattete con una frusta elettrica. Quando l’albume è diventato bianco, unitevi a poco a poco lo zucchero a velo, sbattendo sempre con la frusta. Alla fine, dovete ottenere una crema molto densa, faticosa da sbattere ( può darsi che sia sufficiente meno zucchero di quanto indicato). Decorate immediatamente il pandoro con la glassa e fate aderire le decorazioni scelte. Tenete in un luogo asciutto fino al momento di servire.


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricette siciliane Antipasti Primi asciutti Zuppe Secondi carne Secondi uova Secondi formaggio Secondi pesce Pizze e rustici Contorni Frutta Dolci Confetture Cocktail e bevande Salse e creme
Cerca nel sitoricerca avanzata »
Rubrica ricette Speciale feste

LE RICETTE PI LETTE  pane cunzato, pasta a taianu, ranza e sciura, frittelle di finocchietto selvatico, vastedda cu' sammucu, pat di peperoni, sfincione di riso, ombrina arrosto, cabucio, spiedini di capesante al forno, scacce modicane, pasta con alalunga


Siciliainricetta.it un progetto di Impronte Digitali e Francesco Grasso - Feste e sagre in Sicilia - Partner - Cookie Policy