siciliainricetta

Sarde a beccafico 2

Ingredienti

Dosi: Sarde a linguata kg. 1,200, pangrattato g 200 circa, acciughe sott'olio 4, passoline e pinoli g 100, foglie di alloro, limone uno, arancia una, zucchero un cucchiaino, olio, sale, pepe.

Preparazione

Abbrustolite il pangrattato in padella, senza olio, a fiamma bassissima, rimescolando sempre perché non si attacchi al fondo. Appena sarà dorato condite con olio e aggiungete le acciughe sciolte a vapore, le passoline e i pinoli, un pizzico di sale.
Pulite le sarde a linguata, togliete loro cioè la testa e le lische, ma non le code. Apritele a libro sul tavolo di marmo e riempitele con un cucchiaio della mollica condita. Arrotolate ogni sarda su se stessa, in modo che la coda resti in alto ed impostatele, l'una accanto all'altra in una teglia unta di olio, alternandole con foglie di alloro. Riempita la teglia, condite con sale e pepe, una spolverata di zucchero, un filino d'olio e versate sulle sarde il succo dell'arancia e del limone spremuti. Passate a forno caldo per circa dieci minuti. Servite fredde.


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricette siciliane Antipasti Primi asciutti Zuppe Secondi carne Secondi uova Secondi formaggio Secondi pesce Pizze e rustici Contorni Frutta Dolci Confetture Cocktail e bevande Salse e creme
Cerca nel sitoricerca avanzata »
Rubrica ricette Speciale feste

RICETTE PIŲ LETTE  pasta a taianu, pane cunzato, cabucio, ranza e sciura, spiedini di capesante, padellata di pesce, ruota di pesce spada, sfincione di riso, pasta con alalunga, frittelle di finocchietto selvatico, polpette di sarde alla trapanese, la pantofola, impanate siracusane, sfincione alla ficarazzese, scacce modicane


Siciliainricetta.it č un progetto di Impronte Digitali e Francesco Grasso - Feste e sagre in Sicilia - Partner - Cookie Policy