siciliainricetta

Tomini di capra al finocchio

Ingredienti

Dosi per 4: 4 piccoli tomini freschi di capra, 1 grosso finocchio, 200 g di fave surgelate, 2 rotoli di pasta sfoglia fresca, 1 mazzetto di finocchietto, 2 cucchiai di semi di finocchio olio extravergine di oliva, pepe garofanato, sale, pepe.

Preparazione

LESSATE le fave in acqua salata e scolatele. Pulite il finocchio, lavatelo, affettatelo fine e lasciatelo a mollo in una bacinella con acqua e ghiaccio. mettete i tomini su un piatto, conditeli con un filo di olio e qualche bacca di pepe leggermente pestato.
RITAGLIATE la pasta sfoglia con un tagliapasta di circa 4 cm di diametro. Mettete i dischi in una teglia foderata con carta da forno. Spolverizzateli con i semi di finocchio. Copriteli con una teglia un po’ più piccola (per non farli gonfiare) e cuoceteli in forno a 220° per 7-8 minuti. Togliete la teglia superiore e terminate la cottura per i pochi minuti necessari a far dorare bene le cialde.
DIVIDETE le fave e i finocchi sgocciolati sui piatti. Salate e irrorate con un filo di olio. Aggiungete un tomino condito per piatto. Spolverizzate di finocchietto tagliuzzato e servite con le cialdine.


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricette siciliane Antipasti Primi asciutti Zuppe Secondi carne Secondi uova Secondi formaggio Secondi pesce Pizze e rustici Contorni Frutta Dolci Confetture Cocktail e bevande Salse e creme
Cerca nel sitoricerca avanzata »
Rubrica ricette Speciale feste

RICETTE PIŲ LETTE  pasta a taianu, pane cunzato, cabucio, ranza e sciura, spiedini di capesante, padellata di pesce, ruota di pesce spada, sfincione di riso, pasta con alalunga, frittelle di finocchietto selvatico, polpette di sarde alla trapanese, la pantofola, impanate siracusane, sfincione alla ficarazzese, scacce modicane


Siciliainricetta.it č un progetto di Impronte Digitali e Francesco Grasso - Feste e sagre in Sicilia - Partner - Cookie Policy